STILE MARINARO

 


L'estate si avvicina e tutti desideriamo essere liberi e poter viaggiare senza sosta. Se chiudiamo gli occhi sentiamo l'odore del mare , il rumore delle onde , i gabbiani , i bambini che giocano sulla riva e allora quale miglior modo per ricreare un'atmosfera simile se non avere una casa in stile marinaro?
Scopriamo insieme come fare.. 
Innanzitutto scegliamo i colori dominanti di base che sono il blu e bianco (colore principale che permette di dare luminosità agli ambienti) dai quali partono tutte le sfumature possibili , dall'azzurro al verde acqua. In tal modo si possono inserire oggetti e complementi d'arredo con tonalità pastello e/o neutre. Questo stile è caratterizzato da pavimenti in legno bianco con venature beige o grigie accompagnato dal mobilio che richiama ovviamente il bianco , il turchese , il rosso e tutti i colori che ci riportano in riva al mare. Come ben sappiamo , i suppellettili da inserire sono elementi come conchiglie o stelle marine , seguiti da specchi o cornici decorati con pietre particolari per richiamare i sassolini del bagnasciuga. I tessuti sono organici e robusti come il lino o la iuta o la canapa mentre per le stampe si opta maggiormente per le righe perchè richiamano l'abbigliamento dei marinai oppure stampe con disegni marini (es. ancora) o semplicemente a tinta unita. Come in ogni spazio , abitazione o ambiente , il fulcro è la LUCE preferibilmente naturale ,in particolare nelle zone diurne,  creando persino delle finestre tonde che richiamino l'oblò della nave ma può essere anche artificiale utilizzando illuminazioni soffuse e lucine a led.




L'oggettistica è altrettanto importante , infatti non possono e non devono mancare : funi e corde che richiamano i nodi marinari come il cappuccino o nodo inglese. 
Perchè non appendere addirittura salvagenti , boe o timoni e perchè non richiamare le stesse figure per esempio su un cuscino del divano o su un tappeto.
In una cameretta per esempio , il letto potrebbe essere a forma di nave oppure lo potrebbe essere l'isola della nostra cucina. Per gli amanti del surf , la tavola potrebbe diventare un oggetto d'arredo o un attaccapanni. Se prendiamo in considerazione la stanza bagno invece,  da buona campana , non posso che consigliare le ceramiche vietresi con tutte le loro fantasie oltre all'uso di elementi in legno che richiamino soprattutto il mare (per esempio disegno delle alghe o pesciolini) anche attraverso le stampe delle tende o degli accappatoi. 
Insomma , se vogliamo utilizzare questo stile dobbiamo sentirci travolti dalle onde! 


E TU SEI PRONTO/A 
AD IMMERGERTI TRA LE ONDE?



M.





Commenti

Post più popolari