LA GIUSTA DISPOSIZIONE


Spesso ci chiediamo quale sia la giusta disposizione per appendere un quadro o più. Beh , oggi voglio parlarvi proprio di questo.
Come prima cosa è opportuno conoscere la dimensione della parete , in particolare se si tratta di quadri di grandi dimensioni. Se abbiamo a disposizione più quadri , essi richiederanno uno sforzo maggiore per creare un prodotto finale perfetto. Innanzitutto dobbiamo tener conto del colore del nostro arredamento o parete per evitare un mix cromatico contrastante con quello che già abbiamo in casa. Il quadro o tela va sempre abbinato con l'arredo o un suppellettile o mobile. Anche la composizione deve avere senso e seguire un tema o trama , per esempio , inserire un quadro che richiama la spiaggia con uno che richiama una giungla , non è certo l'abbinamento migliore. Un must che continua a spopolare è l'inserimento di cornici vuote su pareti colorate o con parato (idea che amo da morire!).
Sappiamo però che il quadro è uno degli elementi d'arredo a non avere una grossa funzionalità se non quelle di riempimento. E' vero che avere troppi quadri piccoli , senza continuità e freddi rischiano di far divenire l'ambiente una sala d'attesa. Quindi è bene trovare in ogni ambiente il punto centrale che attiri lo sguardo. Un grande quadro può attirare l'attenzione se valorizzato!
Bisogna seguire però piccole dritte per evitare disordine visivo , ovvero : se abbiamo quadri di uguali dimensioni , è bene metterli in fila ; se abbiamo quadri di diverse dimensioni , è bene posizionarli in una figura geometrica immaginaria ; in corridoio , è bene posizionarli in ordine in modo tale da ridurre l'altezza del soffitto e dare profondità all'ambiente e poi se evidenziati con dei faretti , l'effetto sarà museografico. Ricordiamo sempre che "meno è meglio " e che "armonia è simmetria" , quindi cerchiamo di non usare troppe differenze di altezze ma come già ho detto prima neanche differenze cromatiche.
Infine , non è necessario che essi siano appesi al muro , da un punto di vista "funzionale" ed estetico (per mio gusto personale) , possiamo posizionare i quadri anche su un ripiano , sulla scrivania o sul comò , magari affiancato da vasetti di piante o complementi che richiamino gli stessi colori e stile.

SEI PRONTO/A  A SCEGLIERE LA GIUSTA DISPOSIZIONE?


M.

 

Commenti

Post più popolari